Cosa fare in caso di decesso

DECESSO IN ABITAZIONE PRIVATA

Per decessi avvenuti in abitazione, occorre chiamare il medico curante oppure il 118, che constaterà il decesso e compilerà tutta la documentazione necessaria per effettuare la denuncia di morte (dichiarazione di morte, scheda Istat e certificato medico escludente il sospetto di morte dovuta a reato). Il nostro personale è comunque sempre in possesso della modulistica necessaria. Non sempre l’abitazione risulta essere il luogo più adeguato per ricevere la partecipazione di conoscenti e amici. Il nostro personale vi consiglierà la soluzione migliore adeguate al vostro caso.

 

DECESSO PRESSO GLI OSPEDALI:

Per decessi avvenuti in ospedale, gli organi ospedalieri assieme all’onoranze funebri presenteranno

la documentazione necessaria per effettuare la denuncia di morte e a consegnarla direttamente al Comune. La normativa vigente della Regione Veneto non ci consente di incontrarvi all’interno delle aree di degenza sarà nostra premura fissare un incontro con voi nel luogo a voi più confortevole, presso i nostri uffici oppure presso le vostre abitazioni.

 

DECESSO IN LUOGHI PUBBLICI

Circostanza molto delicata e complessa che coinvolge più organi competenti (uffici giudiziari, sanitari, comunali e organi di polizia).

Il nostro personale vi aiuterà a gestire tutte le procedure di legge riguardanti il caso. Se in possesso delle autorizzazioni necessarie, possiamo effettuare lo spostamento immediato della salma dal luogo del decesso all’abitazione, al civico obitorio o presso i cimiteri della zona del decesso.

 

DECESSI ALL’ ESTERO O DALL’ ESTERO

Questa circostanza comporta il coinvolgimento di Consolati, Ambasciate o Prefetture, a seconda del Paese in cui è avvenuto il decesso. Prendete contatto con il nostro personale, sarà nostra premura fissare un incontro nel luogo a voi più confacente. Siamo in grado di gestire e organizzare il rimpatrio oppure l’espatrio del vostro caro seguendo tutte le procedure e le normative internazionali.

 

TRASPARENZA E RAPPORTO UMANO

L’organizzazione di un funerale può essere un impegno molto complicato, si è sempre impreparati e si devono affrontare scelte problematiche. Il carico emotivo del momento può generare confusione e disorientamento. Il desiderio di onorare il defunto, le disponibilità economiche, la mancanza di informazioni, il poco tempo a disposizione, sono tutti aspetti che pesano sul senso di ogni decisione, con il rischio di affidarsi, senza saperlo, ad operatori improvvisati che, con servizi inadeguati, aggiungono scontento al dolore.